fbpx

Emilia Wine Experience festeggia il primo anno

Buona la prima. Così si può definire il primo anno di attività legate al marchio “Emilia Wine Experience”, il progetto sistemico di promozione turistica che parte dalle eccellenze agroalimentari dell’Emilia.

Emilia, terra di capolavori enogastronomici dove la vita si gusta e si sorseggia” è il filo conduttore e al contempo motore che ha animato oltre 15 iniziative aperte al pubblico promosse nel 2022 e i diversi press tour organizzati lungo le Strade Vini e Sapori di Emilia. Per la prima volta si sono uniti nella promozione integrata del territorio venti comuni raccolti in tre province (Piacenza, Parma e Reggio Emilia), cinque Strade dei Vini e dei Sapori dell’Emilia, due Consorzi di tutela, un’Associazione locale.

«Nuovi format di degustazione e itinerari enogastronomici sono stati creati alla ricerca dello speciale legame vino-cucina-territorio, che in Emilia costituisce una forma essenziale di racconto di tradizioni, trasformazioni e curiosità di questi luoghi ad alta vocazione enogastronomica» spiega Elisabetta Virtuani, presidente della Strada della strada dei vini e dei sapori dei colli piacentini, capofila del progetto.

Il tutto è partito dal portale www.emiliawineexperience.it, una vera e propria guida del territorio attraverso i propri sapori, che ha come finalità quella di attrarre il visitatore attraverso le eccellenze enogastronomiche. Un ricco calendario di eventi e masterclass iniziato a Vinitaly per finire a Copenaghen, raccontando le eccellenze enologiche attraverso i territori che valorizzano i singoli.