Giro Nizza, due domeniche alla scoperta del Monferrato

L’Associazione Produttori del Nizza e il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato hanno annunciato le date della XII edizione di quello che rappresenta l’itinerario enogastronomico per eccellenza alla scoperta delle cantine produttrici del Nizza DOCG. Domenica 21 e 28 aprile si terranno infatti le giornate clou del “Giro Nizza“, un evento che incarna l’essenza della passione enogastronomica, organizzato dalla Condotta Slow Food di Alessandria e Colline Nicesi insieme all’Enoteca Regionale di Nizza Monferrato e fortemente sostenuto dalla città di Nizza Monferrato e dalla Camera di Commercio di Alessandria e Asti.

Si tratta di una manifestazione che celebra una delle denominazioni più iconiche del nostro territorio – raccontano i presidenti Stefano Chiarlo e Vitaliano Maccarioossia quella del Nizza DOCG, un vino di eccellenza prodotto nel cuore del Piemonte, in una zona che abbraccia 18 comuni attorno a Nizza Monferrato. L’evento propone un itinerario tra le splendide colline Unesco, offrendo la possibilità di visitare cantine e vigneti. I produttori saranno lieti di guidare i visitatori alla scoperta dei segreti del Nizza e del Nizza Riserva DOCG, in un’atmosfera di condivisione e conoscenza profonda del territorio e delle sue eccellenze.”

In virtù di un interesse crescente, questa dodicesima edizione si sdoppia in due appuntamenti per gli amanti del buon vino: il Giro Nizza #dispari il 21 aprile e il Giro Nizza #pari il 28 aprile. “Questa scelta – spiegano gli organizzatori – riflette la volontà di accogliere un maggior numero di visitatori e di valorizzare al meglio la partecipazione dei produttori.” L’evento apre infatti le porte a 43 realtà, tra cui 41 produttori di Nizza DOCG, le Distillerie Berta, celebri per la loro grappa ottenuta da vinacce di Nizza DOCG, e la Canellese, nota per il suo Vermouth di Torino Superiore IG a base Nizza Docg. Ogni partecipante potrà esplorare, a proprio ritmo e seguendo itinerari personalizzati, le cantine scelte, immergendosi in un’esperienza sensoriale unica.

Il Giro Nizza – commenta Stefano Chiarlo dell’Associazione Produttori del Nizza – è più di una semplice degustazione; è un invito a vivere il territorio in tutte le sue sfaccettature, abbinando i grandi vini a prodotti tipici locali, in un perfetto equilibrio tra gusto e cultura.” L’avventura inizia già il 19 aprile, con l’AperiNizza al Foro Boario di Nizza Monferrato, un’occasione imperdibile per assaggiare, dalle 19.00 fino alle 22.00, i quarantuno Nizza DOCG dei produttori partecipanti, accompagnati da prodotti tipici in un clima di festa e convivialità.

La manifestazione include inoltre il GiroMerenda, previsto per il 27 aprile, un percorso che tocca quattro luoghi emblematici dei 18 comuni della denominazione, dove il vino si fonde alla perfezione con i sapori della terra. Inoltre, la tradizione del PreGiro offre, prima e dopo l’evento principale, la possibilità di degustare i Nizza DOCG in vinerie selezionate, consolidando così un legame sempre più stretto tra produttori, appassionati e il territorio. Aprile diventa quindi il mese dedicato al Nizza DOCG, un’opportunità unica per scoprire e riscoprire un territorio ricco di storia, cultura e sapori, attraverso gli occhi e il cuore dei suoi migliori interpreti.

Per partecipare agli aventi e per maggiori informazioni, il sito dell’evento è raggiungibile a questo link.

Visited 5 times, 1 visit(s) today