fbpx

Banfi: Premio Buratti e Bilancio di sostenibilità

Lunedì 20 settembre, alle 18:30, Banfi e Fondazione Banfi presenteranno la terza edizione del Premio di Laurea in Viticoltura ed Enologia Rudy Buratti e il Bilancio di sostenibilita 2020.

La Fondazione Banfi , attraverso Sanguis Jovis-Alta Scuola del Sangiovese, e la Scuola Enologica di San Michele all’Adige hanno deciso di ricordare la straordinaria figura di Rudy, prematuramente scomparso a gennaio 2018, dedicandogli un premio di laurea in Viticoltura ed Enologia. Rudy, si era diplomato presso la Scuola Enologica di San Michele all’Adige nel 1981, ed era arrivato a Banfi nel 1983. Tra i principali protagonisti della straordinaria storia imprenditoriale dell’azienda ilcinese, è stato grande promotore della mission di Sanguis Jovis e il premio intende ricordarne la figura umana e professionale, portandola ad esempio ai giovani del settore.

Il vincitore della terza edizione che, come già per le precedenti, ha riscosso un incredibile successo, è Mario Wegher con lo studio sulla “Comparazione di due metodi per la riduzione della compattezza del grappolo nella Vitis Vinifera vs il Pinot Grigio”.

Stefano Tiefenthaler, invece, è il vincitore della seconda edizione del premio che, a causa della situazione pandemica, non ha potuto svolgersi regolarmente nel 2020, con lo studio sulla “Determinazione della concentrazione di rotundone nei vini Syrah italiani”.

Entrambi i vincitori, oltre a ricevere una borsa di studio, avranno la possibilità di frequentare gratuitamente la quarta edizione della Summer School che prenderà il via proprio il 20 settembre. Il tema affrontato sarà “Maturazione e maturità del Sangiovese: la ricerca di un equilibrio tra viticultura ed enologia”.

Sarà questa l’occasione, inoltre, per la presentazione ufficiale del Bilancio di sostenibilità Banfi 2020.