fbpx

Type and press Enter.

Il Giro d’Italia a Montalcino e Siena

Siena e Montalcino ritrovano il Giro D’Italia, rispettivamente dopo 35 e 11 anni dall’ultimo passaggio della corsa rosa nella città toscana e nella casa del Brunello.

Il 19 e 20 maggio 2021 il Giro d’Italia, edizione numero 104 nella quale si celebrano i 90 anni della maglia rosa, toccherà Siena con l’undicesima tappa Perugia – Montalcino del 19 maggio (163 km), che arriverà nella terra del Brunello dopo aver percorso 70 km tra eroiche strade bianche e passaggi mozzafiato in Val d’Orcia, e la successiva Siena – Bagno di Romagna del 20 maggio (209 km) che partirà dalla Piazza del Campo della città del Palio.

Un appuntamento, atteso da appassionati e residenti voluto fortemente dal Comune di Montalcino e dal Comune di Siena, grazie alla partnership con il Consorzio del vino Brunello di Montalcino, preceduto da un mese di eventi di avvicinamento sul territorio che saranno presentati nelle prossime settimane.

Dopo 11 anni, il rosa del Giro torna a sposarsi con il rosso dei vini di Montalcino – commenta il presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, Fabrizio BindocciLa nostra scelta è stata sin da subito quella di esserci, non solo per il valore dell’evento, ma anche perché da sempre il Consorzio del vino Brunello di Montalcino e le sue aziende rappresentano un unicum con il loro territorio. Grazie al vino, Montalcino è oggi un brand globale e la sua economia si basa su un moderno modello di comunità agricola in grado di generare occupazione, valore aggiunto e turismo di fascia alta proveniente da tutto il mondo.”  “Il ciclismo – ha concluso Bindocci – è uno sport che richiede passione e abnegazione ma che è capace di dare grandi soddisfazioni, le stesse di un Brunello dopo anni di lavoro in vigna.