fbpx

Il Vin Brûlé diventa un dolce con chef Zippl

Stephan Zippl, chef del Restaurant 1908, locale a 1.200 metri di altitudine sulla terrazza naturale dell’altipiano del Renon, recentemente premiato con le sue prime stelle rossa e verde della Guida Michelin 2022, ha presentato la sua rivisitazione del “Vin Brûlé”.

Nell’interpretazione di chef Zippl, il “Vin Brûlé” è un sorbetto con marshmallows al vin brûlè, crema al kumquat e mousse al panpepato, un’alchimia, un gioco di consistenze e temperature che ha declinato la nota bevanda in dolce.

Chi assaggia questo piatto troverà un’esplosione di sensazioni e di sapori complessi, bilanciati e armonici – ha commentato chef ZipplLe suggestioni e le sfumature del vino rosso, del Porto, del rum, delle spezie e della cannella saranno esaltate e contaminate dalla freschezza e dall’esotismo del mandarino cinese, tutto in perfetto equlibrio con la dolcezza avvolgente della mousse che richiama nei profumi e nel gusto un classico della pasticceria italiana.

Foto di copertina di Hannes Niederkofler