fbpx

Type and press Enter.

Merano WineFestival, calici con la mascherina

Helmut Köcher ha confermato la 29esima edizione del Merano WineFestival, in programma a Merano dal 6 al 10 novembre 2020. Inutile dire che le cose non saranno come in passato, dato che il Covid-19 non ha solo cambiato le nostre abitudini ma anche lo svolgimento delle manifestazioni.

La kermesse enogastronica altoatesina, dunque, indosserà le protezioni anticoronavirus. Un anno fa, per fare un esempio, il Kursaal ospitò oltre 1000 persone tra produttori e visitatori, tra pochi mesi ne accoglierà un massimo di 500.

L’organizzazione ha stabilito un protocollo (che potrebbe essere rivisto nel caso di un nuovo picco di casi di Covid paventato dagli esperti) per garantire la sicurezza dei presenti, ognuno dei quali si potrà muovere in uno spazio personale di sicurezza di 4 metri quadrati. Alle parole d’ordine ‘distanziamento e igiene’ ne è stata aggiunta una terza, ‘turnazione’: tutti gli eventi si svolgeranno in due fasce orarie (9/13.30 e 14.30/19), differenziate fra le varie location. Ogni visitatore avrà un braccialetto in modo che sia impossibile la presenza per tutto il giorno in uno solo dei due spazi. All’ingresso dovrebbe essere installato un sanitary gate (per il momento è solo un’ipotesi), mentre ai visitatori – una volta effettuata la registrazione – sarà misurata la temperatura e imposto l’obbligo della mascherina da togliere solo durante le degustazioni, per le quali saranno previsti speciali bicchieri e ‘sputacchiere’ portatili. I produttori, invece, avranno l’obbligo di indossare mascherine (in alternativa visiere) e guanti e di sottoporsi a un test Covid nei giorni immediatamente precedenti all’evento.

Dopo le norme sanitarie, veniamo alla manifestazione, anticipata il 5 novembre dal Gala Event al Teatro Puccini dove si terrà la proiezione del film ‘Wine Odissey’. Dal 6 al 10 novembre, ci sarà una turnazione dei produttori  a Wine – The Official Selection (numero massimo 122 cantine), negli spazi del Kurhaus, e nella Gourmet Arena per Foods Spirits Beer – The Official Selection (non saranno superati i 100 produttori).

Tra gli altri eventi: The WineHunter Award , Catwalk Bollicine, Gourmet Tour Merano, The Wine Hunter Hotel Safari e WineHunter Merano & Innovation.

Per le Wine Masterclasses sarà utilizzata una piattaforma digitale, sviluppata in collaborazione con la Milano Wine Week, per organizzare degustazioni guidate online. La piattaforma digitale, oltre ad offrire possibilità di comunicazione alternative, dovrebbe garantire lo svolgimento online della kermesse nella peggiore delle ipotesi: un nuovo lockdown.