fbpx

Type and press Enter.

Strada del Vino Trentino: Valentini al vertice

Cambio alla guida della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, associazione che riunisce oltre 350 tra produttori del settore agroalimentare, strutture ristorative e ricettive, enti e istituzioni.

SERGIO VALENTINI

Francesco Antoniolli, presidente dal 2013, anno dell’unificazione delle cinque strade (Trento e Valsugana, Vallagarina, Piana Rotaliana, Garda-Dolomiti e Colline Avisiane Faedo Valle di Cembra) passa il testimone al suo Vicepresidente, il ristoratore lagarino Sergio Valentinieletto all’unanimità Presidente dal Comitato di gestione dell’associazione, insieme a Rosario Pilati, di Cantina La Vis, che lo ha sostituito nel ruolo di Vicepresidente.

Una scelta, quella di Antoniolli, giunta al termine di un percorso intenso e impegnativo su molti fronti: “In questi ultimi anni la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino è cresciuta molto, sia in termini di associati, sia in termini di notorietà verso il pubblico finale, grazie alle numerose attività organizzate – dagli eventi ai corsi di formazione, dalle proposte vacanza ai progetti di comunicazione – sia in termini autorevolezza verso i partner istituzionali, come dimostra anche la decisione del 2016 della Provincia Autonoma di Trento, tramite Trentino Marketing, di affidarci il coordinamento delle manifestazioni enologiche provinciali”. “Un percorso – aggiunge – che ho seguito sempre in prima persona e con passione, volgendo lo sguardo anche oltre il territorio provinciale per identificare e definire sinergie con altre realtà che, come la nostra, credono molto nel turismo enogastronomico e su esso puntano per poter attirare nuovi pubblici. Per questo da un paio di anni siamo soci della Federazione Italiana delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori, di cui sono e continuerò ad essere Vicepresidente in modo da offrire il mio contributo e un’adeguata rappresentanza al Trentino”.

Quello di Antoniolli non è comunque un addio all’Associazione. Il ristoratore proseguirà il suo incarico come Presidente del Comitato Tecnico Territoriale Trento e Valsugana. “Sono felice di passare il testimone – conclude – ad un collega e amico, Sergio Valentini: una persona che si è sempre spesa per l’Associazione sia nel suo territorio di riferimento, la Vallagarina, sia portando idee e contributi di valore all’interno del Comitato di Gestione, forte della sua grande competenza nel settore”.

Sergio Valentini, che dal 1997 gestisce la Locanda delle Tre Chiavi, uno dei ristoranti di riferimento non solo della Vallagarina ma di tutto il Trentino, è da sempre attivo nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio enogastronomico del territorio, come dimostra anche il suo impegno in Slow Food Trentino-Alto Adige.

Accolgo con grande entusiasmo questa nuova sfida – commenta Valentini – che porterò avanti con massima dedizione. Ho sempre creduto fortemente nell’importante ruolo e nelle molteplici potenzialità della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, che racchiude al proprio interno circa il 70% della superficie provinciale qualificandosi come uno dei soggetti di promozione enogastronomica più interessante a livello italiano, e mi auguro di contribuire a farla crescere anche in questo momento sicuramente non facile”.