fbpx

Vite in campo: il lavoro sostenibile in vigna

Ottanta cantieri live di macchine in movimento, oltre 2mila viticoltori, vitivinicoltori, tecnici e agronomi consulenti specializzati e tutte le ultime novità in tema di automazione, 4.0 e robotica. Si chiude guardando al futuro della viticoltura la 4^ edizione di Vite in campo, l’evento organizzato da Condifesa Treviso, Vicenza, Belluno (TVB),  dedicato alla frontiera sostenibile del lavoro in vigna.

Ospitato dall’azienda agricola Conte Collalto di Susegana (Treviso), la due-giorni ha visto sfilare tra i filari macchine per la distribuzione sostenibile dei prodotti fitosanitari, attrezzature per la gestione del sottofila con metodi alternativi al diserbo chimico, attrezzature per la gestione della chioma della vite, trattori e attrezzature per la lavorazione nei vigneti in collina.

Per Valerio Nadal, presidente di Condifesa TVB: “Anche quest’anno, come abbiamo voluto a partire dal 2016, abbiamo portato in campo le migliori tecnologie per la viticoltura green puntando sia alla sostenibilità ambientale sia a quella sociale. Le 80 macchine e attrezzature presenti a Vite in Campo sono infatti caratterizzate da innovazioni finalizzate alla riduzione dell’impatto ambientale della gestione del vigneto e a garantire la sicurezza sul lavoro degli operatori”.