fbpx

Anteprima del vino Nobile di Montepulciano a marzo

È ufficiale: l’Anteprima del vino Nobile di Montepulciano riapre le porte agli operatori e agli appassionati.

Dal 26 al 28 marzo infatti, presso la Fortezza di Montepulciano, i produttori torneranno in presenza per far conoscere le nuove annate in commercio dal 2022: il vino Nobile 2019 e la Riserva 2018. Una passerella internazionale per una delle prime Docg italiane che dopo la versione ridotta del 2021, causa Covid-19, sarà riproposta dal Consorzio del vino Nobile di Montepulciano con una formula che, seppure in sicurezza e in linea con le normative vigenti, potrà di nuovo accogliere buyers e wine lovers.

Grazie anche allo spostamento da febbraio a marzo, in accordo con la Regione Toscana e gli altri consorzi, della settimana delle Anteprime toscane, ma soprattutto a un lavoro di intesa con i nostri produttori, Montepulciano tornerà ad essere in festa per il suo grande prodotto, in un periodo per altro sicuramente più piacevole anche dal punto di vista del clima, proseguendo quindi nella promozione di destinazione turistica legata al vino”, il commento del presidente del Consorzio, Andrea Rossi.

Il programma

L’Anteprima del vino Nobile si aprirà ufficialmente il 24 marzo con la giornata dedicata alla sola stampa internazionale e nazionale (ormai già sold-out), appuntamento durante il quale, oltre alla degustazione comparativa delle nuove annate, si svolgerà la cerimonia di assegnazione del rating all’ultima vendemmia, la 2021. Nella stessa giornata è in programma anche la consegna dei premi in memoria di Giulio Gambelli, destinato a un giovane enologo, e del giornalista americano e toscano d’adozione Kyle Phillips a un giovane giornalista, entrambi promossi dall’Associazione stampa enogastroagroalimentare della Toscana (Aset).

Le giornate clou saranno come detto quelle destinate al ritorno del pubblico, a partire da sabato 26 fino a lunedì 28 marzo. Le modalità di accesso alla Fortezza e alla degustazione, così come il programma e l’elenco delle aziende partecipanti, saranno presto consultabili sul portale ufficiale www.anteprimavinonobile.it