Etna Wine Forum: tre giorni di eventi a Biancavilla

Dalla terra al bicchiere: esplorare la ricchezza dei vini dell’Etna, promuovendo la cultura vinicola locale e raccontando le peculiarità del terroir vulcanico. Tre giorni di evento per la seconda edizione dell’Etna Wine Forum a Biancavilla in programma venerdì 29, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, dove la stampa tecnica nazionale ed i winelovers avranno modo di approfondire la conoscenza delle cantine del vulcano.

Terra di vino, olio, fichi d’india, agrumi, tradizioni agricole e specialità gastronomiche, Biancavilla rappresenta un areale della DOC Etna, quello del sud-ovest, di gran pregio: “Siamo pronti per la seconda edizione dell’Etna Wine Forum che apre il calendario dei festeggiamenti di San Placido – sottolinea il Sindaco Antonio BonannoStiamo vedendo crescere sempre di più il nostro territorio grazie all’impegno di famiglie e giovani imprenditori che credono nella qualità e nell’identità vitivinicola del vulcano patrimonio dell’Unesco”.

Si inizia a Villa delle Favare (sede dell’evento) venerdì 29 settembre alle 10 con il convegno sul bere consapevole a cura dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino e destinato alle scuole, poi alle 18:00 momento di confronto aperto al pubblico tra i giornalisti ed i 10 produttori di Biancavilla. sabato 30 settembre visite in cantina e assaggi, nel pomeriggio due degustazioni guidate da non perdere: alle 16 il critico e degustatore Emanuele Gobbi condurrà “Le altre identità del Carricante: freschezza e sapidità per un grande racconto dei bianchi dell’Etna” e alle 18 un focus enologico a cura della prestigiosa guida Slow Wine sui vini dell’Etna. La Domenica 1 Ottobre Convegno “Etna Wine Forum – L’economia del vulcano” a cui parteciperanno produttori ed istituzioni, prima dell’apertura dei banchi di degustazione con il coinvolgimento delle cantine locali e di tutto il territorio dell’Etna.

Un evento che ritorna dopo la prima edizione che ha visto la partecipazione della Master of Wine Susan Hulme, Christian Schubert, Matteo Gallello, Joanna Miro, e le tv nazionali che hanno raccontato del mondo produttivo ed enologico del sud-ovest del vulcano. La kermesse voluta dal Comune di Biancavilla è realizzata con il contributo della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, dell’Assessorato all’agricoltura, allo sviluppo rurale e alla pesca mediterranea e l’Assessorato alle autonomie locali e alla funzione pubblica.

Tra le tante novità di questa nuova edizione anche l’Etna Wine Contest che premierà diversi vini delle cantine partecipanti, con un focus sui giovani imprenditori e sulle imprese al femminile.

Queste le cantine presenti alla manifestazione: Le due Tenute, Terrafusa, Tenuta del Vallone Rosso, Grottafumata, Podere dell’Etna segreta, Terre di Montalto, Masseria Setteporte, Tenuta di Fessina, Pietrardita, Vigne di confine, Foti Randazzese, Travaglianti, Serafica Terra di Olio e Vino, Planeta; Alessandro Serughetti, Barone Beneventano della Corte, Nicosia, Stanza Terrena, Enrica Camarda, Passopisciaro, Murgo, Generazione Alessandro, Tornatore, Eudes, CVA, Feudo Cavaliere, Firriato, Terra Costantino, Fischetti, Giovinco, La Gelsomina – Tenute Orestiadi, Duca di Salaparuta, Mandrarossa, Patria. Cantina Ospite Caravaglio, che dalle vulcaniche Isole Eolie sbarcherà presto sul vulcano attivo più alto d’Europa. Partecipano anche l’Enoteca dell’Etna, le associazioni AIS, ONAV e Le Donne del Vino, l’Istituto Alberghiero IPSSAT Rocco Chinnici.

Visited 34 times, 1 visit(s) today