fbpx

Type and press Enter.

Chiaretto di Bardolino: la nuova annata si clicca

In tempi di Covid-19 la parola d’ordine è l’unione fa la forza, motivo per il quale il Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino ha deciso di permettere alle aziende agricole e alle cantine del Garda di veicolare attraverso i suoi canali on-line le loro attività di consegna a domicilio.

L’emergenza coronavirus – spiega Franco Cristoforetti, Presidente del Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino – ci ha impedito di realizzare l’Anteprima del Chiaretto, in programma ai primi di marzo. Non ci arrendiamo e vogliamo fare in modo che gli appassionati possano apprezzare la nuova annata del nostro vino rosa, acquistandola direttamente dai produttori per riceverla a casa insieme agli altri vini del territorio. Con la campagna di comunicazione del Consorzio intendiamo offrire un’immagine coordinata dei servizi che le nostre cantine, dalle più piccole alle più strutturate, hanno messo in campo per stare vicino agli appassionati dei vini gardesani.

L’iniziativa potrebbe diventare uno stimolo per le aziende locali a usare nuovi canali di comunicazione e vendita. Al momento, una trentina di realtà hanno aderito al progetto consortile: alcune sono dotate di veri e propri shop online, altre raccolgono gli ordini via email o telefonicamente mentre una parte ha approntato specifici buoni sconto. Le consegne avverranno su tutto il territorio nazionale.