fbpx

I vini dei Colli di Parma a Milano Wine Week

Il Consorzio Tutela dei Vini Colli di Parma ha fatto il suo debutto ufficiale a Milano con il brindisi inaugurale di apertura delle kermesse milanese a CityLife, alla presenza del Presidente di MWW Group Federico Gordini, di Lorenzo Cafissi Responsabile Vino Italia di Carrefour e di Andrea Battistella, Vicedirettore del Consorzio di Tutela del Prosecco DOC. La manifestazione quest’anno accoglie la produzione vitivinicola delle colline parmensi, protagonista del quartiere di Porta Romana con il Colli di Parma Wine District.

I vini dei Colli di Parma incontrano Milano e lo fanno con nove giorni di presenza fissa – dall’8 al 16 ottobre – in dieci locali esclusivi di Porta Romana, quartier generale del Consorzio. Dieci punti strategici che propongono al grande pubblico milanese una selezione di eccellenze vinicole delle colline parmensi, guidata dalla DOC Colli di Parma.

HIC Enoteche Cucina sarà l’Info Point del distretto, aperto tutti i giorni alla libera degustazione dei vini; Eno Club di Malfassi accoglierà tutte le referenze protagoniste della manifestazione e ancora Enoteca Decantami, Osteria La Cala, Al Venticinque, Vertical, Lacerba, Après Coup, Tel Chi e Il Vinaio di Furio per tutta la settimana faranno da cornice a cene ed appuntamenti esclusivi.

MAURIZIO DODI

“Incontrare Milano è per noi un piacere e una grande opportunità” spiega il Presidente del Consorzio Maurizio Dodi “I nostri vini hanno tanto da raccontare. Nascono in un territorio d’eccellenza, dove storia, cultura, tradizioni, condizioni ambientali e climatiche, unitamente all’impegno dell’uomo, hanno definito un altissimo livello di qualità delle produzioni riconosciute a livello internazionale”.

“Degustazioni e abbinamenti saranno l’occasione per conoscere e apprezzare i nostri vini” continua Dodi “Ci tengo a ringraziare personalmente ristoratori, enoteche e operatori che in questi giorni accolgono e condividono i nostri valori di cui i vini dei Colli di Parma ne esprimono l’essenza autentica”.

Un programma intenso, che vedrà la partecipazione attiva del Consorzio nel corso di tutta la manifestazione. Un piacevole incontro, come recita la campagna NICE TO MEET MI, che unisce Parma e Milano in un’esperienza nuova, nel segno della qualità.