Sanremo, un festival di…vino edizione 2024

Torniamo a scrivere del Festival di Sanremo in chiave oscarwine. Quest’anno saranno ventisette i big che parteciperanno alla kermesse canora condotta da Amadeus: Fiorella Mannoia, Geolier, Dargen D’Amico, Emma, Fred De Palma, Angelina Mango, La Sad, Diodato, Il Tre, Renga e Nek, Sangiovanni, Alfa, Il volo, Alessandra Amoroso, Gazzelle, Negramaro, Irama, Rose Villain, Mahmood, Loredana Bertè, The Kolors, Big Mama, Ghali, Annalisa, Mr. Rain, Maninni e Ricchi e Poveri. A questi si aggiungeranno i tre artisti selezionati da Sanremo Giovani: Bnkr44, Clara e Santi Francesi.

Chi di loro ha scritto canzoni che citano il vino o fatto qualcosa di divertente legato all’argomento? Ecco alcuni esempi, lasciamo a voi il divertimento di trovare la citazione nei testi.

FIORELLA MANNOIA

Partiamo da Fiorella Mannoia con Il Pescatore, Io cosa sarò e Cara. La prima è una storica canzone di Fabrizio De André, riproposta dalla Mannoia nell’album Fragile del 2001 mentre Cara è il successo di Lucio Dalla del 1980 inserito nel disco tributo “A te” del 2013. “Io cosa sarò”, invece, fa parte de “Il movimento del dare” (2008), realizzato con alcuni tra i più importanti cantautori italiani, fra i quali Lorenzo Cherubini, alias Jovanotti, autore delle parole di questa canzone.

Parlando di Dalla, da citare “I ragazzi italiani”, canzone firmata da Dalla, De Gregori e – soprattutto – Ron, e riproposta da Loredana in Babyberté del 2005. Troppo facile la citazione dei Negramaro, gruppo salentino che prende il nome dall’omonimo vitigno pugliese: un omaggio alla loro terra. Citazione anche per Emma Marrone e la sua “Mezzo mondo”, singolo pubblicato il 28 aprile 2023 come primo estratto dall’album Souvenir.

Francesco Renga e Nek non li citiamo per una loro canzone ma per questo simpatico video alla ricerca di un bicchiere di vino.

Citazione indiretta per Alessandra Amoroso; “Karaoke” cantata assieme ai Boomdabash è stata trasformata nella parodia “Tutti a vendemmiare” dell’influencer veneto Canal – il canal.

Chiudiamo con Il volo, ricordando l’esecuzione di Piero Barone di “Viva il vino spumeggiante” dalla “Cavalleria Rusticana” avvenuta lo scorso dicembre a Verona.

Visited 22 times, 1 visit(s) today